Di Paolo Sylos Labini ho molti e grati ricordi personali, a me cari ma probabilmente di nessun interesse per altri. Il modo migliore di ricordarlo è qui lasciar parlare lui stesso, in una delle sue tante magistrali lezioni.

Giorgio Lunghini
lunghini@nomail.nomail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.