Il principale consulente economico di Obama e direttore del Consiglio Economico della Casa Bianca interviene nel dibattito tra crescita e austerity. Le parole dell’economista hanno un tono definitivo e lanciano un messaggio inequivocabile: la sola strada percorribile è quella di sostenere la ripresa a breve e di preoccuparsi del deficit solo nel medio-lungo termine (continua…)

Redazione
redazione@nomail.nomail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.