Occhetto: tutto il Cantiere ricorda l’impegno di Paolo Sylos Labini

Ho appreso con grande dolore, assieme a tutta la presidenza del Cantiere, la notizia della morte di Paolo Sylos Labini. A nome di tutta l’associazione di cui ha fatto parte fino agli ultimi istanti della sua
vita, ricordo con commozione il suo grande insegnamento morale e civile. Il Cantiere dedicherà  a lui l’ulteriore sviluppo degli studi, della ricerca e dell’iniziativa sui temi della riforma della politica e della ricostruzione della democrazia. Con Paolo scompare infatti uno
dei migliori economisti del nostro Paese e un grande intellettuale, che ha saputo unire la passione della ricerca a quella dell’impegno politico e civile, diventando in tal modo il degno erede del suo grande maestro Gaetano Salvemini. La sua sensibilita’ per
i problemi riguardanti la riforma della politica e l’insorgere di una nuova questione morale ne hanno fatto un maestro di vita politica e un severo critico della decadenza dei costumi del nostro Paese. In questo
momento lo ricordo assieme a tutti gli associati del Cantiere, di cui egli e’ stato il cofondatore per le significative battaglie che fino agli ultimi istanti della sua vita ha condiviso con noi.
Achille Occhetto
I funerali del prof. Paolo Sylos Labini si svolgeranno a Roma sabato 10 dicembre alle ore 11 presso la Cappella dell’Universita` La Sapienza (entrata p.le A. Moro).

Redazione
redazione@nomail.nomail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.