Archive for: spesa pubblica

Dal declino economico alla riforma della Costituzione

Dal declino economico alla riforma della Costituzione

di Sergio Ferrari In una intervista di Federico Fubini sul Corriere della Sera del 3 novembre u.s– al consulente economico del presidente del Consiglio Yoram Gutgeld, ad un certo punto l’intervistatore domanda se si spiega anche con le incertezze connesse all’esito del referendum istituzionale, “la performance deludente della crescita”. La […]

 
 

Un commento al discorso del nuovo Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia

Un commento al discorso del nuovo Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia

Boccia ha riconosciuto che la nostra economia «è senza dubbio ripartita, ma non è in ripresa, è una risalita modesta, deludente, che non ci riporterà  in tempi brevi ai livelli pre-recessione». Poi ha detto: «Non vogliamo giocare al ribasso: vogliamo una più alta produttività  per pagare più alti salari». E’ […]

 
 

Cosa ricavare dal Programma Nazionale per la Ricerca 2015-2020

Cosa ricavare dal Programma Nazionale per la Ricerca 2015-2020

di Sergio Ferrari Il Doc. relativo al Programma Nazionale per la Ricerca (PNR) emesso recentemente dal MIUR si apre con un capitolo introduttivo dove a fronte del riconoscimento del ruolo centrale della ricerca e dell’innovazione ai fini di assicurarare uno sviluppo sostenibile al paese, si indicano i pregi e i difetti […]

 
 

La spesa pubblica, il debito e l’aristocrazia finanziaria

La spesa pubblica, il debito e l’aristocrazia finanziaria

di Guglielmo Forges Davanzati Il rapporto debito pubblico/Pil in Italia, secondo le ultime rilevazioni EUROSTAT, ha raggiunto il 133%, proseguendo una dinamica di costante crescita, a fronte del fatto che la spesa pubblica, in Italia, è in linea con la media dei Paesi dell’eurozona (v. fig.1) e si è costantemente […]

 
 

La giusta misura dell’innovazione

La giusta misura dell’innovazione

di Roberto Romano Nella società  e nell’economia della cono­scenza c’è qual­cosa di nuovo e ine­dito: quello di inte­grare gli stru­menti con­ven­zio­nali della poli­tica eco­no­mica con la cono­scenza scien­ti­fica. Non per­ché in pre­ce­denza que­sta non fosse uti­liz­zata, ma per­ché il patri­mo­nio accu­mu­lato delle cono­scenze scien­ti­fi­che e tec­no­lo­gi­che sta cam­biando la stru­men­ta­zione – a nostra dispo­si­zione […]

 
 

Cosa manca per passare da Keynes alla crisi italiana

Cosa manca per passare da Keynes alla crisi italiana

di Sergio Ferrari La grande convergenza che ultimamente sembra essersi prodotta in Italia sulla necessità  di ricorrere a politiche di tipo keynesiano per superare la crisi economica, sollecita la non minore necessità  di mettere a fuoco la forma che esse dovrebbero assumere per risultare efficaci. Nel corso del tempo tali […]

 
 

Competitività  distorte in Europa

Competitività  distorte in Europa

di Mariana Mazzucato Nel 2007, quando esplose la crisi finanziaria, i paesi europei furono colpiti in modi diversi e in diversa misura. Quelli che per decenni avevano trascurato di investire in aree fondamentali per la crescita economica, come la formazione del capitale umano, l’adattamento alle nuove tecnologie e la ricerca […]

 
 

Che cosa alimenta la disoccupazione

Che cosa alimenta la disoccupazione

di Luciano Gallino Non è affatto vero che lo Stato spende troppo e bisogna quindi tagliarne le spese per tornare sul terreno virtuoso dello sviluppo. E’ vero invece che lo Stato spende troppo poco rispetto a quanto incassa, venendo così a mancare all’impegno di restituire ai cittadini le risorse che […]

 
 

The Road to Full Investment

The Road to Full Investment

di Robert Skidelsky LONDON – A specter is haunting the treasuries and central banks of the West – the specter of secular stagnation. What if there is no sustainable recovery from the economic slump of 2008-2013? What if the sources of economic growth have dried up – not temporarily, but […]

 
 

Tasse e spesa pubblica, il coraggio di cambiare

Tasse e spesa pubblica, il coraggio di cambiare

Un articolo di Giorgio Ruffolo e Stefano Sylos Labini su la Repubblica di martedì 18 febbraio 2014 Da quando è scoppiata la crisi si è messa in moto una spirale perversa: il divario nella distribuzione del reddito è aumentato, i consumi non hanno fatto che diminuire, gli investimenti privati sono […]