Archive for: recessione

Che succede se usciamo dall’euro?

Che succede se usciamo dall’euro?

Il manifesto ha pubblicato venerdì l’articolo che riportiamo qui di seguito. Seguono tre brevi note di Keynes blog. Via dall’euro non significa uscire dal liberismo L’articolo di Giorgio Lunghini (il manifesto il 23 settembre) e la replica di Sergio Cesaratto et al. (30 settembre) hanno il merito di riaprire la discussione sulle […]

 
 

Una domanda a Giavazzi e Alesina

Una domanda a Giavazzi e Alesina

 di Piergiorgio Gawronski Sul Corriere, dopo aver ricordato che in Italia “il Prodotto interno lordo scende da 13 trimestri”, i due alfieri del liberismo nostrano offrono la loro ricetta 2015.0 per “porre fine alla recessione”. E spiegano: “La riforma del mercato del lavoro non basta. Ci vuole anche più domanda”. Bene. […]

 
 

La spesa pubblica, il debito e l’aristocrazia finanziaria

La spesa pubblica, il debito e l’aristocrazia finanziaria

di Guglielmo Forges Davanzati Il rapporto debito pubblico/Pil in Italia, secondo le ultime rilevazioni EUROSTAT, ha raggiunto il 133%, proseguendo una dinamica di costante crescita, a fronte del fatto che la spesa pubblica, in Italia, è in linea con la media dei Paesi dell’eurozona (v. fig.1) e si è costantemente […]

 
 

Il lavoro non è un mercato

Il lavoro non è un mercato

di Paolo Pini Le politiche di austerità  e di precarietà  espansiva hanno improntato la politica economica europea attuata quasi in contemporanea nei vari paesi. L’esito è stato che i debiti sono aumentati, la crescita del reddito si è azzerata e quella dell’occupazione è divenuta negativa. Negli anni della crisi, la politica […]

 
 

Qual è il piano?

Qual è il piano?

Osservando la dinamica politica degli ultimi tempi davvero non si capisce quale sia il piano. La disoccupazione giovanile ha raggiunto il 43,7%, la cifra più alta da quando si misura ovvero dal 1977: abbiamo creato una generazione perduta disse l’ex presidente Monti. L’Istat ha appena emesso un comunicato in cui […]

 
 

Rottamare le previsioni: un’occasione per Renzi

Rottamare le previsioni: un’occasione per Renzi

 di Pangloss Bisognerebbe segnalare al Presidente Renzi che da troppo tempo si susseguono previsioni economiche costantemente smentite dopo poco tempo e sempre smentite al ribasso. Che ci sia qualcosa di sbagliato nel manico – o, meglio, nei modelli di calcolo e nelle relative assunzioni o, forse, negli interpreti, poco importa […]

 
 

Il Movimento Cinque Stelle si prepari a governare

Il Movimento Cinque Stelle si prepari a governare

Un articolo di di PierGiorgio Gawronski su blog del Fatto Quotidiano I deludenti dati sulla produzione industriale di Maggio stanno spingendo molti Uffici Studi a rivedere le previsioni: quest’anno il PIL non andrà  oltre il +0,3. Nell’Aprile 2013 il governo Letta prevedeva +1,3%: da allora la stima è andata gradualmente calando. Comme toujours. Le nuove stime […]

 
 

La green economy come politica di transizione verso la sostenibilità 

La green economy come politica di transizione verso la sostenibilità 

Come Keynes può rendere coerenti il rispetto dell’ambiente e lo sviluppo (anche) economico La persistenza della crisi economica nei paesi più avanzati ha stimolato negli ultimi tempi un rinnovato dibattito sul rapporto tra crescita economica e degrado ambientale. La fase recessiva in cui le maggiori economie occidentali si trovano intrappolate […]

 
 

The Road to Full Investment

The Road to Full Investment

di Robert Skidelsky LONDON – A specter is haunting the treasuries and central banks of the West – the specter of secular stagnation. What if there is no sustainable recovery from the economic slump of 2008-2013? What if the sources of economic growth have dried up – not temporarily, but […]

 
 

Pil, Francesco Saraceno: “Dobbiamo stimolare i consumi”

Pil, Francesco Saraceno: “Dobbiamo stimolare i consumi”

intervista di Giovanna Faggionato a Francesco Saraceno Il Prodotto interno lordo dell’Italia è in calo. A causa della crisi della domanda. La Germania? Cresce perché investe risorse pubbliche. E va imitata. La ricetta anti crisi di Saraceno. Minimizza, Matteo Renzi. «Un dato poco significativo per il futuro», si è limitato ad […]