Archive for: Luciano Gallino

La banca presta la moneta che non ha

La banca presta la moneta che non ha

Un articolo di Enrico Grazzini su il manifesto, 22 aprile 2016. Economia. L’insegnamento di Luciano Gallino sulla moneta: «Lo Stato si decida a fare in piccolo quello che le banche private fanno in grande: creare denaro dal nulla» Una delle radici più profonde e nascoste della crisi è la moneta/debito, come […]

 
 

Euro, da moneta unica a moneta comune ?

Euro, da moneta unica a moneta comune ?

Un articolo di Gianni Melilla sul sito di Sinistra Ecologia e Libertà  La solidarietà  europea può essere affermata abbandonando le fallimentari politiche dell’austerità. Non è una soluzione ritornare ai nazionalismi autarchici che si tradurrebbero in sovranità  fasulle. L’Europa politica e solidale deve assumere come obiettivo di fondo la modifica dei Trattati della […]

 
 

Luciano Gallino e la sua lezione sull’euro

Luciano Gallino e la sua lezione sull’euro

Un ricordo di Enrico Grazzini su Micromega   Praticamente unico tra i grandi intellettuali italiani, il sociologo – da poco scomparso – ha scritto che “l’Italia può e deve uscire dalla moneta unica”, rompendo così il sacro tabù che ha congelato la sinistra italiana, ammalata di falso e mortale europeismo, […]

 
 

Crisi, moneta parallela all’euro. In Grecia e in Italia è l’unica soluzione

Crisi, moneta parallela all’euro. In Grecia e in Italia è l’unica soluzione

Un articolo di Enrico Grazzini su il Fatto Quotidiano In Grecia Alex Tsipras si preparerebbe a emettere una nuova moneta parallela all’euro. Anche in Italia alcuni economisti, tra i quali spicca la figura di Luciano Gallino, propongono una moneta complementare all’euro per uscire dalla crisi. In Grecia secondo il Financial Times e la Reuters si avvicina il giorno in cui il governo […]

 
 

Una nuova moneta fiscale contro la crisi

Una nuova moneta fiscale contro la crisi

Un articolo su il manifesto  di Enrico Grazzini e Stefano Sylos Labini Ce lo inse­gna J. M. Key­nes: per uscire dalla trap­pola della liqui­dità  occorre creare nuova domanda. Ma l’Unione Euro­pea e l’euro ali­men­tano auste­rità  e defla­zione: dun­que occorre che lo stato ita­liano crei un nuovo tipo di moneta nazionale. Il governo […]

 
 

Gli effetti nefasti del Jobs Act

Gli effetti nefasti del Jobs Act

di Luciano Gallino Uno dei principali esiti del Jobs Act, a danno dei lavoratori, sarà  la liquidazione di fatto del contratto nazionale di lavoro (cnl), in attesa di una legge “” di cui il governo parlerà, sembra, a gennaio “” che ne sancisca anche sul piano formale la definitiva insignificanza […]

 
 

Quattro anni sprecati

Quattro anni sprecati

di Luciano Gallino “I governi Berlusconi, Monti, Letta, Renzi saranno ricordati come quelli che hanno dimostrato la maggiore incapacità  nel governare l’economia in un periodo di crisi. I dati sono impietosi. Dal 2009 ad oggi il Pil è calato di dieci punti.Qualcosa come 160 miliardi sottratti ogni anno all’economia. L’industria […]

 
 

All’Europa serve un New Deal

All’Europa serve un New Deal

Austerity. Se avesse un po’ di coraggio, il governo italiano dovrebbe rilanciare un’idea che circola da tempo: un grande piano per investimenti infrastrutturali. di Luciano Gallino, da il Manifesto, 27 giugno 2014 A marzo 2014 i disoc­cu­pati erano 25,7 milioni nella Ue a 28, e poco meno di 19 milioni nell’eurozona […]

 
 

Che cosa alimenta la disoccupazione

Che cosa alimenta la disoccupazione

di Luciano Gallino Non è affatto vero che lo Stato spende troppo e bisogna quindi tagliarne le spese per tornare sul terreno virtuoso dello sviluppo. E’ vero invece che lo Stato spende troppo poco rispetto a quanto incassa, venendo così a mancare all’impegno di restituire ai cittadini le risorse che […]

 
 

Il danno del denaro creato dalle banche

Il danno del denaro creato dalle banche

L’ARTICOLO di Martin Wolf uscito pochi giorni fa sul “Financial Times” (il 24 aprile) è a dir poco sensazionale. Gli si desse retta, il solo titolo – “Spogliare le banche private del potere di creare denaro“ – basterebbe per mandare in soffitta le teorie, le istituzioni e le politiche economiche […]