Archive for: Keynes

La battaglia contro l’Europa, ripensando a Keynes

La battaglia contro l’Europa, ripensando a Keynes

John Maynard Keynes ci lasciava il 21 aprile di 70 anni fa con un messaggio che avrebbe accompagnato lo sviluppo delle economie occidentali nel secondo dopoguerra, ma che negli anni ’80 avrebbe lasciato il passo agli idolatri del “libero mercato” e ai fautori dello “Stato minimo”. La drammatica crisi che […]

 
 

Non c’è ripresa senza spesa

Non c’è ripresa senza spesa

Un articolo di Laura Pennacchi sul manifesto La circospezione con cui Janet Yellen ha proceduto al primo rialzo dal 2006 dei tassi d’interesse americani, per un modestissimo 0,25%, si spiega con i dubbi da tempo aleggianti ai piani alti della Fed sulla possibilità  che i paesi occidentali siano entrati in […]

 
 

Tonino Perna: “Dobbiamo riappropriarci della sovranità  monetaria perduta”

Tonino Perna: “Dobbiamo riappropriarci della sovranità  monetaria perduta”

Un’intervista a Tonino Perna di Concetto Rossitto su La Civetta press in occasione del terzo convegno di Siracusa Resiliente. L’economista: “Ci sono state ben sette crisi finanziarie dal 1987 ad oggi. La prossima, che potrebbe scoppiare quest’anno, sarà  più catastrofica del 2007″ Prof. Perna, si sta cercando di ovviare all’attuale crisi attraverso l’immissione […]

 
 

Il progetto della moneta fiscale

Il progetto della moneta fiscale

La moneta unica è stata una scommessa che valeva la pena di tentare non solo per ragioni economiche ma anche politiche e culturali: era opinione comune che l’euro sarebbe stato il primo passo verso la costruzione di uno Stato federale sull’esempio degli Stati Uniti e che il nostro Paese all’interno […]

 
 

Una domanda a Giavazzi e Alesina

Una domanda a Giavazzi e Alesina

 di Piergiorgio Gawronski Sul Corriere, dopo aver ricordato che in Italia “il Prodotto interno lordo scende da 13 trimestri”, i due alfieri del liberismo nostrano offrono la loro ricetta 2015.0 per “porre fine alla recessione”. E spiegano: “La riforma del mercato del lavoro non basta. Ci vuole anche più domanda”. Bene. […]

 
 

La seconda guerra civile

La seconda guerra civile

di Bernard Maris Bernard Maris è l’economista keynesiano che ha perso la vita durante l’attentato a Charlie Hebdo. La redazione di Economia e politica ha voluto rendere omaggio alla sua memoria con la traduzione di un suo intervento su Alternatives à‰conomiques dell’aprile scorso in cui viene discussa la situazione dell’Eurozona e prefigurato il ritorno a una […]

 
 

Governo, bilanci di fine anno

Governo, bilanci di fine anno

 di Paolo Pini e Roberto Romano Dal Jobs Act alla legge di stabilità  2015, passando per la presidenza italiana del semestre europeo, il bilancio dell’azione di governo dopo 10 mesi è molto magro. In Italia occorrono azioni per una politica redistributiva. A iniziare da un intervento sul sistema fiscale che […]

 
 

L’Europa germanizzata

L’Europa germanizzata

Il modello europeo oggi è la dottrina di Berlino: la crescita trainata dalle esportazioni. Ma condannando i propri partner europei ad essere dipendenti dalle importazioni altrui, la Germania sta rendendo l’Europa sempre più incapace di provvedere autonomamente al proprio benessere. un articolo su eunews di Francesco Saraceno, economista presso l’Observatoire […]

 
 

Una nuova moneta fiscale contro la crisi

Una nuova moneta fiscale contro la crisi

Un articolo su il manifesto  di Enrico Grazzini e Stefano Sylos Labini Ce lo inse­gna J. M. Key­nes: per uscire dalla trap­pola della liqui­dità  occorre creare nuova domanda. Ma l’Unione Euro­pea e l’euro ali­men­tano auste­rità  e defla­zione: dun­que occorre che lo stato ita­liano crei un nuovo tipo di moneta nazionale. Il governo […]

 
 

La spesa pubblica, il debito e l’aristocrazia finanziaria

La spesa pubblica, il debito e l’aristocrazia finanziaria

di Guglielmo Forges Davanzati Il rapporto debito pubblico/Pil in Italia, secondo le ultime rilevazioni EUROSTAT, ha raggiunto il 133%, proseguendo una dinamica di costante crescita, a fronte del fatto che la spesa pubblica, in Italia, è in linea con la media dei Paesi dell’eurozona (v. fig.1) e si è costantemente […]