Archive for: crisi economica

Alessandro Roncaglia sulla crisi

Alessandro Roncaglia sulla crisi

Dalla crisi debito pubblico agli spread, dall’economia reale alla finanza, sono diversi gli argomenti affrontati da Alessandro Roncaglia, che, rilegge la crisi attuale, alla luce delle teorie economiche di Keynes. Inoltre analizza il ruolo delle banche, del leverage, i crediti default swap e della previsione che si autorealizza. [Clicca sull’immagine […]

 
 

I missionari del Dio Mercato

I missionari del Dio Mercato

di Daniela Palma e Francesco Sylos Labini (Left 7.12.2013) La crisi economica è giunta al suo sesto anno e, soprattutto in Europa, ancora pochi sono i segni di un suo arretramento. La ricerca di una via di uscita s’impone con sempre più urgenza, ma le contraddizioni che hanno scatenato la […]

 
 

Ma che cos’è questa crisi

Ma che cos’è questa crisi

di Marcello De Cecco Da dove origina e dove rischia di condurci la crisi che da sei anni affligge i principali paesi sviluppati? Che cosa accadrà  dell’Europa e dell’euro? Pubblichiamo l’introduzione dell’ultimo libro di Marcello De Cecco, Ma che cos’è questa crisi, edito da Donzelli La crisi affligge da sei […]

 
 

I testi tossici dell’economia

I testi tossici dell’economia

Ndr: Segnaliamo questo articolo del Financial Times “‘Dismal science’ seeks fresh thinking after failure in crisis” in cui si mette in evidenza che  “La reputazione della “scienza triste”, ha preso una ammaccatura per la sua incapacità  di prevedere – o completamente spiegare – la peggiore crisi finanziaria dai tempi della […]

 
 

La lunga crisi economica Usa che pesa sul futuro del mondo

La lunga crisi economica Usa che pesa sul futuro del mondo

Che cosa succederà  se la crisi economica americana si aggrava? In economia non sono possibili previsioni vere e proprie, se non altro perché gl’ interventi dei centri decisionali – governi, banche centrali, istituzioni internazionali – possono modificare in modo significativo l’ evoluzione “spontanea”. è tuttavia possibile esprimere giudizi di probabilità  […]

 
 

Economisti, previsioni e premi Nobel

Economisti, previsioni e premi Nobel

Andrea Moro, dal blog Noisefromamerika sul Fatto (e in seguito anche dal sito del collettivo), ha replicato ad un mio intervento sul “Nobel per l’Economia”. Tanti sono i temi toccati, ma qui mi limiterò a discutere il più importante, ovvero la capacità  di alcuni economisti e di alcune dottrine economiche di […]

 
 

Fascino e illusioni della democrazia diretta

Fascino e illusioni della democrazia diretta

di Alberto Burgio, da costituzionalismo.it Abstract. Per comprendere la natura della crisi delle istituzioni democratiche che accompagna la crisi economica e sociale esplosa tra il 2007 e il 2008 appare sempre più urgente definire un quadro analitico di lungo periodo. In queste pagine si abbozza un primo tentativo in questo […]

 
 

La crisi continua, come volevasi dimostrare

La crisi continua, come volevasi dimostrare

di Riccardo Realfonso C’era chi, forse punito dal torrido sole agostano, già  vedeva la ripresa per l’economia italiana. E tra questi certamente va annoverato il ministro Saccomanni. Ora arriva la doccia fredda. L’Ocse ci riporta con i piedi per terra, formulando una previsione di contrazione del Prodotto interno lordo italiano […]

 
 

Il sogno infranto del libero mercato

Il sogno infranto del libero mercato

Cosma Orsi intervista Alessandro Roncaglia (Il Manifesto 23 dicembre 2012) La prima vittima «illustre» della crisi è sicuramente la teoria economica dominante, che insegue il sogno di un equilibrio generale garantito dalla mano invisibile del mercato. Ma come accade nei risveglia, la realtà  smentisce sempre il «mondo perfetto». Per questo […]

 
 

Il problema politico della valutazione in economia

Il problema politico della valutazione in economia

Il 5 novembre del 2008 la regina d’Inghilterra visitò la prestigiosa London School of Economics e durante la cerimonia fece una domanda passata alla storia come “la domanda della regina“. Ci sono delle versioni discordanti sulle parole esatte che ha utilizzato, ma il senso è questo: “Come mai la maggioranza […]