Archive for: competitività

La Ricerca come soluzione al declino dell’Italia

La Ricerca come soluzione al declino dell’Italia

di Sergio Ferrari Per un a serie di circostanze fortemente casuali si è determinata la coincidenza delle scadenze delle nomine dei vertici del CNR e dell’ENEA, oltre che nell’accentuazione dello stato di crisi del sistema universitario del paese. Non è invece una coincidenza quella che si è verificata da decenni […]

 
 

La ripresa italiana è tutta da verificare

La ripresa italiana è tutta da verificare

 di Sergio Ferrari Innocenzo Cipolletta in un intervento sul Lavoce.info del 02/10/2015 affronta una questione che dovrebbe indurre a riprendere una discussione in materia di politiche economiche per lo sviluppo. In questa occasione interessa intanto segnalare le conclusioni che vengono tratte da Cipolleta: ““¦.risulta totalmente invertita la relazione che qualcuno avanza, ossia […]

 
 

La situazione di Renzi e quella del Paese

La situazione di Renzi e quella del Paese

di Sergio Ferrari “Che Renzi si senta sempre più nervoso è del tutto comprensibile, le sue lenzuolate di ottimismo raccolgono sempre meno credito. Per motivi del tutto ovvii: la crisi internazionale, comunque fuori portata diretta anche grazie ad un’Europa inadeguata, resta sul terreno, ma è la crisi specifica italiana – […]

 
 

Quali riforme di struttura per uno sviluppo negli anni 2000?

Quali riforme di struttura per uno sviluppo negli anni 2000?

di Sergio Ferrari La questione del mancato sviluppo economico dell’Italia in termini di reddito, di qualità  del reddito e di corretta distribuzione dello stesso reddito, sembra trovare con il tempo una attenzione crescente rispetto a quella dedicata alla crisi economica internazionale, che pur investe anche il nostro Paese. Questa maggiore attenzione […]

 
 

Il lavoro non è un mercato

Il lavoro non è un mercato

di Paolo Pini Le politiche di austerità  e di precarietà  espansiva hanno improntato la politica economica europea attuata quasi in contemporanea nei vari paesi. L’esito è stato che i debiti sono aumentati, la crescita del reddito si è azzerata e quella dell’occupazione è divenuta negativa. Negli anni della crisi, la politica […]

 
 

Una via italiana per l’Industrial Compact

Una via italiana per l’Industrial Compact

 Di Giuseppe Surdi Martedì 02 Settembre 2014 Italianieuropei 5/2014 La produzione industriale del nostro paese è ormai scesa a livelli precedenti al 1990, dimostrando così il carattere inequivocabilmente strutturale della crisi economica che l’Italia sta attraversando. E’ pertanto necessario spostare l’attenzione dalle riforme strutturali alle riforme della struttura, cercando nella capacità  di […]

 
 

Per una reale politica keynesiana in Italia

Per una reale politica keynesiana in Italia

di Sergio Ferrari In un precedente intervento[1]  si è inteso affrontare le questioni che – in relazione alla crisi economica internazionale e nazionale, che non sono la stessa cosa – hanno via via alimentato la convinzione della necessità  di avviare in Italia una politica industriale sostenuta da interventi pubblici significativi, […]

 
 

Cosa manca per passare da Keynes alla crisi italiana

Cosa manca per passare da Keynes alla crisi italiana

di Sergio Ferrari La grande convergenza che ultimamente sembra essersi prodotta in Italia sulla necessità  di ricorrere a politiche di tipo keynesiano per superare la crisi economica, sollecita la non minore necessità  di mettere a fuoco la forma che esse dovrebbero assumere per risultare efficaci. Nel corso del tempo tali […]

 
 

Pil, Francesco Saraceno: “Dobbiamo stimolare i consumi”

Pil, Francesco Saraceno: “Dobbiamo stimolare i consumi”

intervista di Giovanna Faggionato a Francesco Saraceno Il Prodotto interno lordo dell’Italia è in calo. A causa della crisi della domanda. La Germania? Cresce perché investe risorse pubbliche. E va imitata. La ricetta anti crisi di Saraceno. Minimizza, Matteo Renzi. «Un dato poco significativo per il futuro», si è limitato ad […]

 
 

Uscita dall’euro e svalutazione

Uscita dall’euro e svalutazione

 di Gennaro Zezza Ho sempre sostenuto che all’Italia conviene uscire dall’euro e tornare ad una propria valuta nazionale non per gli eventuali vantaggi di una svalutazione della “nuova lira”, ma per riprendere il controllo sulla politica fiscale e sulla politica monetaria, e quindi sul costo di finanziamento del debito pubblico. […]