Politica

Invertire la rotta

Invertire la rotta

Al Pre­si­dente della Repub­blica, Gior­gio Napolitano Al Pre­si­dente del Con­si­glio dei Mini­stri, Enrico Letta Al Pre­si­dente della Com­mis­sione Euro­pea, José Manuel Barroso Al Gover­na­tore della Banca Cen­trale Euro­pea, Mario Draghi La crisi dura ormai da sei anni. Inne­scata dalla povertà di massa figlia di trent’anni di neo­li­be­ri­smo, esa­spera a sua volta […]

 
 

L’ideale che manca nell’Europa in crisi

L’ideale che manca nell’Europa in crisi

Un articolo di Giorgio Ruffolo e Stefano Sylos Labini su la Repubblica del 15 dicembre 2013 Nell’attesa angosciosa di una improbabile ripresa di cui non si vede traccia, la situazione economica  continua a precipitare. In Europa si è aggravata una condizione di progressivo contrasto tra  paesi forti e  paesi deboli, […]

 
 

Quel che resta del ventennio

Quel che resta del ventennio

Un articolo di Barbara Spinelli, su la Repubblica del 27 novembre 2013 Sylos Labini lo aveva detto, nell’ottobre 2004: “Non c’è un potere politico corrotto e una società civile sana”. Fosse stata sana, la società avrebbe resistito subito all’ascesa del capopopolo, che fu invece irresistibile: “Siamo tutti immersi nella corruzione”, avvertì Sylos […]

 
 

L’attacco alla Germania e la crisi dell’eurozona

L’attacco alla Germania e la crisi dell’eurozona

Un articolo di Giorgio Ruffolo e Stefano Sylos Labini su la Repubblica del 14 novembre 2013  Nonostante la politica di austerità dei governi guidati da Monti e da Letta, il rapporto tra debito e Pil continua la sua irresistibile ascesa raggiungendo il picco record del 133% nel 2013 per poi […]

 
 

Chi si rivede, i laici

Chi si rivede, i laici

di Donatella Coccoli Gli eredi del pensiero azionista, liberalsocialista e repubblicano lanciano un appello. L’obiettivo: un “network di culture”. Enzo Marzo, uno degli ideatori: «In Italia non esistono solo le tradizioni cattolica e comunista» Marzo 2001, quattro professori avanti con gli anni ma molto combattivi lanciano un appello contro la […]

 
 

Rodotà: “Sabato in piazza per la Costituzione chi vuole cambiare la politica”

Rodotà: “Sabato in piazza per la Costituzione chi vuole cambiare la politica”

intervista a Stefano Rodotà di Vladimiro Frulletti, da l’Unità, 9 ottobre 2013 Non un nuovo partito, né un’adunanza di nostalgici conservatori di sinistra. Per Stefano Rodotà sabato a Roma i protagonisti delle «battaglie vinte» usando la Costituzione cercheranno di costruire una «rete» per cambiare la politica italiana. Cominciando dal respingere […]

 
 

La Qualità Sociale di Giorgio Ruffolo

La Qualità Sociale di Giorgio Ruffolo

Scriveva Giorgio Ruffolo nei primi anni ’80: “Un vento di destra spira sull’Occidente. Reaganiani e moderati, marxisti pentiti e cattolici provvidenzialisti, profeti post-industriali e intellettuali postmoderni, sociologi del sommerso neurovegetativo e politologi “sistemisti”: neodecisionisti, neoliberisti, neo-“opportunisti”, evocano e celebrano lo spirito rinascente del capitalismo. Decisamente questo libro non si iscrive […]

 
 

Chi aveva capito e non è stato ascoltato

Chi aveva capito e non è stato ascoltato

Riproponiamo alcuni libri e interventi di Paolo Sylos Labini, uno dei primi a segnalare il pericolo che avrebbe trascinato a fondo il nostro Paese. Primo, deve andar via…, intervista di Alessandra Carini, la Repubblica, 19 dicembre 1994. Enrico Letta: una verità e una menzogna. Perchè nel 1996 Berlusconi non fu […]

 
 

L’insegnamento civile di Calamandrei, ancora così attuale

L’insegnamento civile di Calamandrei, ancora così attuale

di Antonio Capitano, da Il Fatto Quotidiano Oggi più che mai è necessario parlare di Piero Calamandrei. Non solo perché il 27 settembre del 1956 lasciava questa terra. Ma soprattutto perché si avverte la sua mancanza ogni volta che vengono calpestate le principali regole del vivere civile, unitamente alla decadenza […]

 
 

Sulla trattativa tra Stato e mafia

Sulla trattativa tra Stato e mafia

Gli anni compresi tra il 1992 e il 1993  rappresentano uno dei periodi più oscuri della storia d’Italia. Subito dopo la caduta del muro di Berlino si mettono in moto delle spinte centrifughe che mirano a dividere il paese: nel settentrione cresce la Lega Nord mentre al Sud nascono le Leghe meridionali […]

 
 
 
 
 
 
Newsletter Powered By : XYZScripts.com