• Cinque buone ragioni per votare NO
  • Referendum costituzionale, le ragioni del No
  • Referendum, Anna Falcone: “Da Renzi menzogne e ricatti. E Boschi fugge il confronto”
  • Il NO in dieci punti  Per riflettere, informarsi e informare.
  • Anna Falcone (Comitato No): “Riforma Renzi – Boschi è operazione di distrazione di massa”
  • Walter Tocci: Perché voto NO al referendum – Lettera aperta al PD
  • Le implicazioni economiche della controriforma costituzionale
  • Cinque buone ragioni per votare NO

    Cinque buone ragioni per votare NO

    di Massimo Villone Repubblica Napoli, 1 dicembre 2016, pag. VIII Nel referendum del 4 dicembre voterò No, e ne riassumo le ragioni in cinque punti. Primo: il metodo. La riforma, mai sottoposta al vaglio popolare come programma di partito o di governo, è stata imposta a colpi di maggioranza, con […]

  • Referendum costituzionale, le ragioni del No

    Referendum costituzionale, le ragioni del No

    di Luigi Ferrajoli Le costituzioni sono patti di convivenza. Stabiliscono le pre-condizioni del vivere civile, idonee a garantire tutti, maggioranze e minoranze, e perciò tendenzialmente sorrette da un consenso generale quale fu quello con cui fu approvata la Costituzione del ’48. La Costituzione di Renzi, invece, è una costituzione che […]

  • Referendum, Anna Falcone: “Da Renzi menzogne e ricatti. E Boschi fugge il confronto”

    Referendum, Anna Falcone: “Da Renzi menzogne e ricatti. E Boschi fugge il confronto”

    intervista a Anna Falcone di Giacomo Russo Spena È all’ottavo mese, Maria Vittoria scalcia e tanto. Ma il pancione non le sta impedendo di girare per l’Italia. Si divide tra visite mediche di controllo ed iniziative pubbliche, oltre alle comparsate televisive. La pasionaria del Comitato del No, così è stata […]

  • Il NO in dieci punti  Per riflettere, informarsi e informare.

    Il NO in dieci punti Per riflettere, informarsi e informare.

    di Roberta Calvano, Professore ordinario di Diritto costituzionale nell’Università degli studi di Roma Unitelma Sapienza La riforma del bicameralismo paritario, da tempo auspicata, così come disegnata – appare irrazionale. Da un lato essa produrrebbe come primo assurdo effetto la presenza di due rami del Parlamento con maggioranze diverse e contrapposte; […]

  • Anna Falcone (Comitato No): “Riforma Renzi – Boschi è operazione di distrazione di massa”

    Anna Falcone (Comitato No): “Riforma Renzi – Boschi è operazione di distrazione di massa”

    Intervista alla vice presidente del Comitato per il No al referendum del 4 dicembre. «Questa riforma è ben diversa dalla propaganda che stiamo ascoltando» dice. E aggiunge: «Siamo di fronte a una preoccupante lesione del diritto dei cittadini di votare informati». Anna Falcone, avvocato cassazionista e vice presidente del Comitato […]

  • Walter Tocci: Perché voto NO al referendum – Lettera aperta al PD

    Walter Tocci: Perché voto NO al referendum – Lettera aperta al PD

    di Walter Tocci Questo post consente due piani di lettura. Il testo principale sviluppa le argomentazioni in modo – spero – semplice e completo ed è sufficiente a illustrare la mia posizione. I box di approfondimento, invece, trattano argomenti specifici entrando nei dettagli tecnici e storici. Purtroppo il trentennale dibattito […]

  • Le implicazioni economiche della controriforma costituzionale

    Le implicazioni economiche della controriforma costituzionale

    di Guglielmo Forges Davanzati “Se la riforma costituzionale venisse bocciata il rischio politico aumenterebbe in modo rilevante e alcuni degli sforzi fatti per aumentare la produttività e rafforzare la crescita economica di lungo termine potrebbero subire una battuta d’arresto” Fitch Ratings, Inc./Ltd., – agenzia internazionale di valutazione del credito e […]

 

Most Recent

Cinque buone ragioni per votare NO

Cinque buone ragioni per votare NO

di Massimo Villone Repubblica Napoli, 1 dicembre 2016, pag. VIII Nel referendum del 4 dicembre voterò No, e ne riassumo le ragioni in cinque punti. Primo: il metodo. La riforma, mai sottoposta al vaglio popolare come programma di partito o di governo, è stata imposta a colpi di maggioranza, con […]

 
 

Referendum costituzionale, le ragioni del No

Referendum costituzionale, le ragioni del No

di Luigi Ferrajoli Le costituzioni sono patti di convivenza. Stabiliscono le pre-condizioni del vivere civile, idonee a garantire tutti, maggioranze e minoranze, e perciò tendenzialmente sorrette da un consenso generale quale fu quello con cui fu approvata la Costituzione del ’48. La Costituzione di Renzi, invece, è una costituzione che […]

 
 

Referendum, Anna Falcone: “Da Renzi menzogne e ricatti. E Boschi fugge il confronto”

Referendum, Anna Falcone: “Da Renzi menzogne e ricatti. E Boschi fugge il confronto”

intervista a Anna Falcone di Giacomo Russo Spena È all’ottavo mese, Maria Vittoria scalcia e tanto. Ma il pancione non le sta impedendo di girare per l’Italia. Si divide tra visite mediche di controllo ed iniziative pubbliche, oltre alle comparsate televisive. La pasionaria del Comitato del No, così è stata […]

 
 

Il NO in dieci punti Per riflettere, informarsi e informare.

Il NO in dieci punti  Per riflettere, informarsi e informare.

di Roberta Calvano, Professore ordinario di Diritto costituzionale nell’Università degli studi di Roma Unitelma Sapienza La riforma del bicameralismo paritario, da tempo auspicata, così come disegnata – appare irrazionale. Da un lato essa produrrebbe come primo assurdo effetto la presenza di due rami del Parlamento con maggioranze diverse e contrapposte; […]

 
 

Anna Falcone (Comitato No): “Riforma Renzi – Boschi è operazione di distrazione di massa”

Anna Falcone (Comitato No): “Riforma Renzi – Boschi è operazione di distrazione di massa”

Intervista alla vice presidente del Comitato per il No al referendum del 4 dicembre. «Questa riforma è ben diversa dalla propaganda che stiamo ascoltando» dice. E aggiunge: «Siamo di fronte a una preoccupante lesione del diritto dei cittadini di votare informati». Anna Falcone, avvocato cassazionista e vice presidente del Comitato […]

 
 

Walter Tocci: Perché voto NO al referendum – Lettera aperta al PD

Walter Tocci: Perché voto NO al referendum – Lettera aperta al PD

di Walter Tocci Questo post consente due piani di lettura. Il testo principale sviluppa le argomentazioni in modo – spero – semplice e completo ed è sufficiente a illustrare la mia posizione. I box di approfondimento, invece, trattano argomenti specifici entrando nei dettagli tecnici e storici. Purtroppo il trentennale dibattito […]

 
 

Le implicazioni economiche della controriforma costituzionale

Le implicazioni economiche della controriforma costituzionale

di Guglielmo Forges Davanzati “Se la riforma costituzionale venisse bocciata il rischio politico aumenterebbe in modo rilevante e alcuni degli sforzi fatti per aumentare la produttività e rafforzare la crescita economica di lungo termine potrebbero subire una battuta d’arresto” Fitch Ratings, Inc./Ltd., – agenzia internazionale di valutazione del credito e […]

 
 

Dal declino economico alla riforma della Costituzione

Dal declino economico alla riforma della Costituzione

di Sergio Ferrari In una intervista di Federico Fubini sul Corriere della Sera del 3 novembre u.s– al consulente economico del presidente del Consiglio Yoram Gutgeld, ad un certo punto l’intervistatore domanda se si spiega anche con le incertezze connesse all’esito del referendum istituzionale, “la performance deludente della crescita”. La […]

 
 

Etica dell’economia: la lezione di Sylos Labini

Etica dell’economia: la lezione di Sylos Labini

Esiste un’etica degli economisti, e in generale dell’economia, soprattutto in una fase di grande incertezza e di repentina trasformazione quale quella che stiamo vivendo? L’interrogativo è stato dibattuto in particolare in occasione del convegno svoltosi presso l’Università di Roma “La Sapienza” il 4 dicembre 2015, dedicato alla figura di un […]

 
 

Trattati internazionali ed economie di mercato: TTIP conventio ad escludendum?

Trattati internazionali ed economie di mercato:  TTIP conventio ad escludendum?

di Ugo Marani A voler analizzare con attenzione i fondamenti dei trattati economici internazionali nella storia delle economie di mercato, ci si accorge che essi hanno cercato di raggiungere obiettivi diversi, a seconda del periodo e delle circostanze in cui essi sono stati proposti e ratificati. Nella loro ratio fondativa, […]