• Hanno scelto l’ignoranza
  • L’Italia chieda una “Bretton Woods” per l’eurozona
  • Quali politiche per uscire dalla crisi? Intervista a Danilo Barbi
  • Su Moneta e Credito uno speciale su Oligopolio progresso tecnico
  • Scienze sociali e scienze naturali
  • Lavoro, la flessibilità che ostacola la crescita
  • PER UNA LEGGE DI STABILITÀ ALTERNATIVA
  • Hanno scelto l’ignoranza

    Hanno scelto l’ignoranza

    Scienziati di diversi paesi europei descrivono in questa lettera che, nonostante una marcata eterogeneità nella situazione della ricerca scientifica nei rispettivi paesi, ci sono forti somiglianze nelle politiche distruttive che vengono seguite. Quest’analisi critica, pubblicata contemporaneamente in diversi quotidiani in Europa, vuole suonare un campanello d’allarme per i responsabili politici […]

  • L’Italia chieda una “Bretton Woods” per l’eurozona

    L’Italia chieda una “Bretton Woods” per l’eurozona

    La decisione dell’attuale Presidente francese Francois Hollande di ignorare i vincoli di bilancio europei annunciando di voler rimandare il ritorno del rapporto deficit/PIL sotto il 3% di due anni potrebbe mettere la parola fine al sistema dell’austerità europea fondato sul Fiscal Compact. La decisione della Francia non fa che sancire […]

  • Quali politiche per uscire dalla crisi? Intervista a Danilo Barbi

    Quali politiche per uscire dalla crisi? Intervista a Danilo Barbi

    Abbiamo sottoposto l’intervista sulle politiche per uscire dalla crisi – precedentemente fatta a Paolo Guerrieri, Paolo Leon e Alessandro Roncaglia – a Danilo Barbi, Segretario Confederale CGIL e responsabile per le politiche macroeconomiche, politiche dello sviluppo, fisco e ambiente. D. Le questioni dello sviluppo e delle politiche industriali vanno crescendo […]

  • Su Moneta e Credito uno speciale su Oligopolio progresso tecnico

    Su Moneta e Credito uno speciale su Oligopolio progresso tecnico

    Nel Numero appena uscito di Moneta e credito è stata pubblicata, nell’originale italiano, una lunga lettera di Franco Modigliani a Paolo Sylos Labini del 1956, concommenti alla prima stesura di Oligopolio e progresso tecnico e lerisposte a margine di Sylos, assieme a due articoli di inquadramentodella discussione, uno di Alessandro Roncaglia (dal […]

  • Scienze sociali e scienze naturali

    Scienze sociali e scienze naturali

    [Estratto dal libro di Paolo Sylos Labini Lezioni di Economia Politica Vol. I curato da Paolo Palazzi e ora  disponibile su  su Amazon] Il fine ultimo di qualsiasi scienza è quello di spiegare i fatti di un certo ordine. Una delle differenze fondamentali fra scienze sociali e scienze naturali è che i […]

  • Lavoro, la flessibilità che ostacola la crescita

    Lavoro, la flessibilità che ostacola la crescita

    Un articolo di Stefano Sylos Labini su sbilanciamoci Il tema della flessibilità del lavoro chiama in causa anche il modello di sviluppo che intendiamo costruire. Perchè il lavoro “usa e getta” non potrà consentire di avere lavoratori con una più elevata qualificazione professionale e quindi di orientare le attività economiche […]

  • PER UNA LEGGE DI STABILITÀ ALTERNATIVA

    PER UNA LEGGE DI STABILITÀ ALTERNATIVA

    Spazio lib-lab: laboratorio liberale e socialista per la società aperta Testo redatto da: Riccardo Achilli, Gim Cassano, Giovanni La Torre, Lanfranco Turci. PREMESSA Il presente documento non ha la finalità di fornire una chiave di natura strutturale per la risoluzione dei problemi di competitività dell’economia del nostro Paese, inserite nella necessaria […]

 

Novità »

Politica »

Scelti da noi »

 

Most Recent

Hanno scelto l’ignoranza

Hanno scelto l’ignoranza

Scienziati di diversi paesi europei descrivono in questa lettera che, nonostante una marcata eterogeneità nella situazione della ricerca scientifica nei rispettivi paesi, ci sono forti somiglianze nelle politiche distruttive che vengono seguite. Quest’analisi critica, pubblicata contemporaneamente in diversi quotidiani in Europa, vuole suonare un campanello d’allarme per i responsabili politici […]

 
 

L’Italia chieda una “Bretton Woods” per l’eurozona

L’Italia chieda una “Bretton Woods” per l’eurozona

La decisione dell’attuale Presidente francese Francois Hollande di ignorare i vincoli di bilancio europei annunciando di voler rimandare il ritorno del rapporto deficit/PIL sotto il 3% di due anni potrebbe mettere la parola fine al sistema dell’austerità europea fondato sul Fiscal Compact. La decisione della Francia non fa che sancire […]

 
 

Quali politiche per uscire dalla crisi? Intervista a Danilo Barbi

Quali politiche per uscire dalla crisi? Intervista a Danilo Barbi

Abbiamo sottoposto l’intervista sulle politiche per uscire dalla crisi – precedentemente fatta a Paolo Guerrieri, Paolo Leon e Alessandro Roncaglia – a Danilo Barbi, Segretario Confederale CGIL e responsabile per le politiche macroeconomiche, politiche dello sviluppo, fisco e ambiente. D. Le questioni dello sviluppo e delle politiche industriali vanno crescendo […]

 
 

Su Moneta e Credito uno speciale su Oligopolio progresso tecnico

Su Moneta e Credito uno speciale su Oligopolio progresso tecnico

Nel Numero appena uscito di Moneta e credito è stata pubblicata, nell’originale italiano, una lunga lettera di Franco Modigliani a Paolo Sylos Labini del 1956, concommenti alla prima stesura di Oligopolio e progresso tecnico e lerisposte a margine di Sylos, assieme a due articoli di inquadramentodella discussione, uno di Alessandro Roncaglia (dal […]

 
 

Scienze sociali e scienze naturali

Scienze sociali e scienze naturali

[Estratto dal libro di Paolo Sylos Labini Lezioni di Economia Politica Vol. I curato da Paolo Palazzi e ora  disponibile su  su Amazon] Il fine ultimo di qualsiasi scienza è quello di spiegare i fatti di un certo ordine. Una delle differenze fondamentali fra scienze sociali e scienze naturali è che i […]

 
 

Lavoro, la flessibilità che ostacola la crescita

Lavoro, la flessibilità che ostacola la crescita

Un articolo di Stefano Sylos Labini su sbilanciamoci Il tema della flessibilità del lavoro chiama in causa anche il modello di sviluppo che intendiamo costruire. Perchè il lavoro “usa e getta” non potrà consentire di avere lavoratori con una più elevata qualificazione professionale e quindi di orientare le attività economiche […]

 
 

PER UNA LEGGE DI STABILITÀ ALTERNATIVA

PER UNA LEGGE DI STABILITÀ ALTERNATIVA

Spazio lib-lab: laboratorio liberale e socialista per la società aperta Testo redatto da: Riccardo Achilli, Gim Cassano, Giovanni La Torre, Lanfranco Turci. PREMESSA Il presente documento non ha la finalità di fornire una chiave di natura strutturale per la risoluzione dei problemi di competitività dell’economia del nostro Paese, inserite nella necessaria […]

 
 

Krugman, le previsioni e la stabilità

Krugman, le previsioni e la stabilità

In questo blog uno dei temi ricorrenti che abbiamo discusso sotto varie angolazioni è stato quello delle previsioni nelle scienze naturali e in economia (vedi qui, qui, qui, qui e qui) e in particolare, in questo ultimo caso, del loro miserevole fallimento (per chiarire mi sto riferendo a quello che […]

 
 

Se la Ue diventa una dittatura

Se la Ue diventa una dittatura

di Luciano Gallino, da Repubblica, 23 settembre 2014 «Quel che sta accadendo è una rivoluzione silenziosa — una rivoluzione silenziosa in termini di un più forte governo dell’economia realizzato a piccoli passi. Gli Stati membri hanno accettato — e spero lo abbiano capito nel modo giusto — di attribuire importanti […]

 
 

L’imperfezione dei mercati

L’imperfezione dei mercati

di Joseph Stiglitz L’età della depressione/La miscela esplosiva contemporanea: un modello che mescola declino economico e speculazioni della finanza, una produzione ridotta all’osso controllata dalle grandi imprese, una società disuguale, frammentata e disorientata. Pubblichiamo stralci della lezione di Joseph Stiglitz tenutasi alla Camera il 23 settembre Non ho bisogno spiegare […]

 
 
 
 
Newsletter Powered By : XYZScripts.com