• “Progetto vecchio e pericoloso”. Gallino boccia il Jobs Act
  • Intervista a Joseph Halevi: il fascino discreto della crisi economica
  • Le sfide dell’Europa
  • Pareggio di bilancio? Siamo già in attivo
  • Le oligarchie e il denaro
  • Ecco perché ai Paesi del Sud Europa viene imposta l’austerità anche in fasi recessive
  • La seconda vita del ministro dc predicatore anti euro sul web
  • “Progetto vecchio e pericoloso”. Gallino boccia il Jobs Act

    “Progetto vecchio e pericoloso”. Gallino boccia il Jobs Act

    intervista a Luciano Gallino di Giacomo Russo Spena (da Mircromega) Voce bassa, idee chiare. Come al solito. Gli 80 euro? “Uno spot, era meglio investire quei soldi in nuova occupazione”. La Cgil? “Sta appannando la bandiera di vero sindacato”. E sul Jobs Act, “è un progetto vecchio vent’anni che porterà […]

  • Intervista a Joseph Halevi: il fascino discreto della crisi economica

    Intervista a Joseph Halevi: il fascino discreto della crisi economica

    di Vincenzo Maccarrone e Lorenzo Piccinini. Ha collaborato Gemma Gasseau Con Joseph Halevi iniziamo un ciclo di interviste ad economisti ed economiste sulla perdurante grave crisi economica. Benché la crisi abbia messo in discussione,  il pensiero economico dominante negli ultimi 30 anni, ci sembra che sia mancato finora a sinistra, […]

  • Le sfide dell’Europa

    Le sfide dell’Europa

    Un articolo di Giorgio Ruffolo e Stefano Sylos Labini su la Repubblica di martedì 22 aprile 2014 La bomba esplosa davanti alla sede della Banca di Grecia, ad Atene, il giorno successivo al ritorno della Grecia sui mercati internazionali, dopo quattro anni di assenza, e alla vigilia della visita ad […]

  • Pareggio di bilancio? Siamo già in attivo

    Pareggio di bilancio? Siamo già in attivo

    Invece di chiedere un rinvio dovremmo contestare un metodo di calcolo assurdo secondo cui scendendo sotto il 10,8% di disoccupazione si creerebbero tensioni sui salari e sull’inflazione. Secondo i calcoli del Cer se quel tasso fosse portato a un più ragionevole 6,5% (com’era all’inizio della crisi e senza tensioni sui […]

  • Le oligarchie e il denaro

    Le oligarchie e il denaro

    di Paul Krugman Gli «econonerd» attendono sempre con trepidazione la nuova edizione del World Economic Outlook del Fondo monetario internazionale. Non tanto per le previsioni, quanto per i capitoli di analisi economica, sempre interessanti e stimolanti. Anche l’ultima edizione del rapporto non fa eccezione. In particolare, il terzo capitolo – pur se […]

  • Ecco perché ai Paesi del Sud Europa viene imposta l’austerità anche in fasi recessive

    Ecco perché ai Paesi del Sud Europa viene imposta l’austerità anche in fasi recessive

    Un articolo di Vito Lops su Il Sole24Ore  E’ proprio la Germania, il principale creditore finanziario nell’Eurozona, che ha l’interesse  a far restare in piedi l’euro. Perché quando un debitore è piccolo è molto fragile, ma quando il debitore è grande rischia di essere più potente del creditore. E questo la […]

  • La seconda vita del ministro dc predicatore anti euro sul web

    La seconda vita del ministro dc predicatore anti euro sul web

    Di chiunque abbia novant’anni, come li ha Giuseppe Guarino, classe 1922, ci si limita a tirare le somme, parlandone al passato. Del medesimo Guarino ricorderemmo che fu esimio docente di Diritto, che ebbe Cossiga come assistente ed esaminò Giorgio Napolitano e Mario Draghi; che fondò uno studio avvocatesco senza rivali […]

 

Novità »

Politica »

Scelti da noi »

 

Most Recent

“Progetto vecchio e pericoloso”. Gallino boccia il Jobs Act

“Progetto vecchio e pericoloso”. Gallino boccia il Jobs Act

intervista a Luciano Gallino di Giacomo Russo Spena (da Mircromega) Voce bassa, idee chiare. Come al solito. Gli 80 euro? “Uno spot, era meglio investire quei soldi in nuova occupazione”. La Cgil? “Sta appannando la bandiera di vero sindacato”. E sul Jobs Act, “è un progetto vecchio vent’anni che porterà […]

 
 

Intervista a Joseph Halevi: il fascino discreto della crisi economica

Intervista a Joseph Halevi: il fascino discreto della crisi economica

di Vincenzo Maccarrone e Lorenzo Piccinini. Ha collaborato Gemma Gasseau Con Joseph Halevi iniziamo un ciclo di interviste ad economisti ed economiste sulla perdurante grave crisi economica. Benché la crisi abbia messo in discussione,  il pensiero economico dominante negli ultimi 30 anni, ci sembra che sia mancato finora a sinistra, […]

 
 

Le sfide dell’Europa

Le sfide dell’Europa

Un articolo di Giorgio Ruffolo e Stefano Sylos Labini su la Repubblica di martedì 22 aprile 2014 La bomba esplosa davanti alla sede della Banca di Grecia, ad Atene, il giorno successivo al ritorno della Grecia sui mercati internazionali, dopo quattro anni di assenza, e alla vigilia della visita ad […]

 
 

Pareggio di bilancio? Siamo già in attivo

Pareggio di bilancio? Siamo già in attivo

Invece di chiedere un rinvio dovremmo contestare un metodo di calcolo assurdo secondo cui scendendo sotto il 10,8% di disoccupazione si creerebbero tensioni sui salari e sull’inflazione. Secondo i calcoli del Cer se quel tasso fosse portato a un più ragionevole 6,5% (com’era all’inizio della crisi e senza tensioni sui […]

 
 

Le oligarchie e il denaro

Le oligarchie e il denaro

di Paul Krugman Gli «econonerd» attendono sempre con trepidazione la nuova edizione del World Economic Outlook del Fondo monetario internazionale. Non tanto per le previsioni, quanto per i capitoli di analisi economica, sempre interessanti e stimolanti. Anche l’ultima edizione del rapporto non fa eccezione. In particolare, il terzo capitolo – pur se […]

 
 

Ecco perché ai Paesi del Sud Europa viene imposta l’austerità anche in fasi recessive

Ecco perché ai Paesi del Sud Europa viene imposta l’austerità anche in fasi recessive

Un articolo di Vito Lops su Il Sole24Ore  E’ proprio la Germania, il principale creditore finanziario nell’Eurozona, che ha l’interesse  a far restare in piedi l’euro. Perché quando un debitore è piccolo è molto fragile, ma quando il debitore è grande rischia di essere più potente del creditore. E questo la […]

 
 

La seconda vita del ministro dc predicatore anti euro sul web

La seconda vita del ministro dc predicatore anti euro sul web

Di chiunque abbia novant’anni, come li ha Giuseppe Guarino, classe 1922, ci si limita a tirare le somme, parlandone al passato. Del medesimo Guarino ricorderemmo che fu esimio docente di Diritto, che ebbe Cossiga come assistente ed esaminò Giorgio Napolitano e Mario Draghi; che fondò uno studio avvocatesco senza rivali […]

 
 

Una svolta autoritaria che viene da lontano

Una svolta autoritaria che viene da lontano

Correva l’anno 2001 quando Noberto Bobbio, Alessandro Galante Garrone, Alessandro Pizzorusso e mio padre, Paolo Sylos Labini, scrissero l’ appello “Contro la Casa della Libertà” che iniziava così: “È necessario battere col voto la cosiddetta Casa delle libertà. Destra e sinistra non c’entrano: è in gioco la democrazia. Berlusconi ha […]

 
 

How economics became a science

How economics became a science

A forgotten episode in the discpline’s history reveals how diversity was killed in economics. The economic crisis has supposedly started a soul-searching process in the economics profession. Five years into the crisis and economists still offer more of the same in response. “Create new bubbles.” “Cut red-tape.” “Liberalize finance in […]

 
 

Il pasticcio delle riforme

Il pasticcio delle riforme

E’ falso che vi sia stato un irragionevole arroccamento intorno all’intoccabilità della Costituzione per impedire propositi di riforme HO SCOPERTO in questi giorni di detenere da anni un potere immenso. Faccio parte di un “manipolo di professoroni” (così veniamo graziosamente apostrofati) che è riuscito nell’impresa di sconfiggere le velleità riformatrici […]

 
 
 
 
 
Newsletter Powered By : XYZScripts.com